Thursday, September 27, 2007

La Città Criptica


Cioè il titolo della prossima storia in due parti a cui sto lavorando che occuperà Grotesque 2 e 3. Nelle mie intenzioni vorrei far uscire il 2 per Napoli Comicon ad aprile e il 3 per Lucca Comics a novembre 2008, onde evitare intervalli biblici fra primo e secondo tempo.

Ho finalmente anche preso coscienza della lunghezza prevista per Grotesque: sei numeri. Se riuscirò a farli, sempre che voi non vi rompiate prima, il sesto uscirà credo nel 2010. I numeri 4,5 e 6 saranno un’unica storia in tre parti, che si ricollegherà agli albi precedenti concludendo l’inquietante affrescone che per ora mi sto dipingendo solo sulle spugnose pareti interne del mio cervello.

Immaginare e pianificare il futuro dei propri lavori è una magia unica che mi affascina ed eccita fin da piccolo, quando scrivevo lunghissimi elenchi di fighissimi titoli di storie di supereroi che prima o poi immaginavo mi sarei anche messo a disegnare. Magia che naturalmente svaporava alle prime vignette della prima storia, quando apprendevo realmente il concreto sudore del fumettare, quando scoccava l’ora della merenda o in TV partiva Ralph supermaxieroe.
Ora invece perdio mi ritrovo davvero alla regia di una MIA serie a fumetti, con un MIO titolo, in cui posso metterci cosa cappero mi pare e come voglio. Non solo, negli anni ho imparato anche a FARLO, sfanculando Ralph & C. Me l’avessero detto da bambino la merendina mi si sarebbe grippata in gola. Sono passati decenni ma la magia, come la morale con Girella, è rimasta sempre quella: partir per la tangenziale del piano quinquennale rimane il Gran Viaggione fighissimo essenziale. Arf.

3 comments:

DIFFORME said...

è sempre affascinante buttare un occhio sul tavolo da lavoro degli altri e scoprirli quasi tutti belli lindi e ordinati che al confronto il mio pare lo studio di francis bacon (dopo un uragano)...
in bocca al culo per tutto!

valentina said...

minchia mi è venuta l'ansia a pensare a sto progettone grotesque :)

aspetto ancora risposta del signor 15 palle chiuso in baita coi tafani...

x
V.

ponk said...

Santuccio, in realtà c'è il barbatrucco: il caos è solo fuori campo. Auguri anali anche a te.