Sunday, January 14, 2007

L’Invasione dei Conigli Giganti


Si chiama Robert, è crucco, pesa più di 10 kg e ha il 42 di zampa. Scoperta la sua esistenza, il simpatico e magnanimo leader della Corea del Nord Kim Jong Il ha contattato il suo prodigioso allevatore in Germania per un allevamento in massa nel suo stato atto a sfamare la sua sfigatissima popolazione.

Queste sono le
  • notizie
  • per cui mi alzo la mattina.

    8 comments:

    Acétylène said...

    Che sfigato questo coniglione..........non ci sono mica le carote laggiù !

    Rimani pure a letto, caro Ponk

    Saluti obliqui

    Gigi Cave said...

    è vero... a quei coniglioni non daranno mai carote, ma solo farina di pesce, e così i coniglioni sapranno di pesce!
    Era successo anche qui in Italia: per un certo periodo (non so quanti anni fa, ma prima di sars e aviaria) arrivavano polli dalla Cina... e sapevano di pesce proprio per questo motivo.
    Prontamente il governo Italiano aveva chiesto alla cina di nutrire i polli con altri polli, in modo che i polli tornassero a sapere di pollo! I cinesi avevano risposto che non era etico spingere un pollo al cannibalismo, quindi si arrivò a chiudere questo commercio.

    PS: le prime tre righe sono vere, le altre sono solo elucubrazioni mie.

    ponkio said...

    Restando in tema, appreso che in America i vecchi elenchi telefonici venivano (e forse vengono) riconvertiti in pasta di cellulosa e dati come pasto ai maiali, ho fatto una tavola obliqua sul tema. “Il Suino Divino”, proximamente sulle pagine di Slowfood e su questi schermi.

    Gigi Cave said...

    Mio padre è abbonato a Slowfood... quindi sarò in prima fila per i suini divini!

    Sudanese said...

    Certo che un bel coniglione cosi' farebbe comodo anche in Darfur.
    Smetti di chiamare certe zone del mondo SFIGATE, in fondo... hanno sempre la possibilita' di accogliere me.
    Che non e' una grande sfiga...

    Ho aggiornato il blog! Hamduhlillah!!!
    Dacci un occhio

    ponkio said...

    Scrivo da altrove, ho il computo momentaneamente morto. Spero nella resurrezione in 7imana...
    A prest

    MarioB. said...

    Certo che un coniglione così fatto al sivè,
    magari viene una bella roba che ci mangiamo in dodici, e più.
    Però però poi magari sa di quel pesce secco pressato africano
    che ci danno niente erba poveretto che ci ho già la nausea per cui io non lo mangio più,
    anzi divento nimalista,
    ciau

    Anonymous said...

    I would like the big big rabbit as pet in my house...instead of using it to feed...sfigatissime popolazioni...
    obviously I am joking!!
    baci baci!!