Tuesday, December 16, 2008

Impronte Maltesi paper gilet



Un'inaspettata e graditissima sorpresa che m'è arrivata sabato prima dell'happy hour al Maniman qui ad Asti. Una valanga di grazie a Carlotta Castelnovi, che ha preso seriamente una mia sparata al mattino e saltando il pranzo l'ha resa alta moda nel pomeriggio in tempo per l'incontro. Inutile dire che l'ho indossato tutto il tempo mentre disegnavo e ora ciondolerà in aeternum alla trave portante del mio studio. Once again, THANKS!

7 comments:

squaz said...

Maddài!
Ma è di carta, ovviamàn...

Anonymous said...

Ecchissei? Fortunato Delpiero?

futurvark

vincent said...

ne prenoto uno!


anzi due, uno anche per Giusina mine!

sergio ponchione said...

Squaz: ovviamàn

Vark: Amilcare Ponchiazzi, modello de sti cazzi

Vincent: pezzo unico, nun se replica. Tornate a trovarmi dannati Ernesti così lo provate. Ma il libro v'è piaciuto?

ivan manuppelli said...

bella giacca!
e bello anche avere le amiche sarte, cazzo!
ieri ho visto le prove di copertina. su carta bella spessa da paura. sarà una figata

sergio ponchione said...

Appena il tipografo taglia il cordone ombelicale avvisami

Socrate said...

ciao ponk
per te:
http://www.youtube.com/watch?v=g8LLN0NEwQg&feature=related
ciao manuppellis!
per te:
http://www.youtube.com/watch?v=NeqyCwAeT3I