Thursday, January 08, 2009

La Costituzione Illustrata

Art. 4.
"La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società"


Si intitola L'Arte del Lavoro, ed è la mia illustrazione realizzata su invito di Daniele Brolli (che ringrazio ancora) per il quarto articolo della Costituzione italiana che potrete ammirare ne La Costituzione Illustrata, prestigiosa mostra organizzata a Bologna per i 60 anni della carta costituzionale.

Come vedete ho lavorato sul lavoro giocando (ma anche lavorando) in casa, a mio agio fra le familiari, confortevoli e sempre stimolanti pareti della creatività, dove spero possiate accomodarvi anche voi.

L'inaugurazione sarà martedì 13 gennaio alle ore 12.
Neve permettendo, sarò presente. Se presenzierete, presentatevi.

Allestimento mostra a cura di Chialab
Materiali e catalogo a cura di Cinzia Negherbon e Comma 22

-----------------
Update 14/1/09


Il libro/catalogo della mostra sarà presto disponibile in vendita a €14.
Qui sotto un paio di segnalazioni cartacee.


da La Repubblica del 10/1/08.


da Linus di questo mese.
-----------------
Update 21/1/09

Potete vedermi improvvisare due parole all'inaugurazione qui

13 comments:

aletota said...

bellooo

marcocorona said...

bellooooooooohhhh...

The Passenger said...

Tu si che sei bravo.....bravo peddavvero!
Buon anno ancora!

sergio ponchione said...

Grazie. Oggi con prode orgoglio italico indosserò anche la pregiata sciarpetta di cashmere data in omaggio agli autori...

Larsoniana said...

che forte il nasone in punta :D
e anche il dada dudùùùùù....

bel lavoro, ciao!

sergio ponchione said...

Ciao Marta, a pensarci ora un piccolo ciuccio avrei potuto anche farcelo stare da qualche parte ;)...

valentina besegher said...

bravo sergiuniiiiiiii!!!!
ti voglio sempre galvanizzato, scusa la latitanz' ma sto un po' esaurit' ma cuntent'... Bacio da Berlin!

manuele said...

figata sergio. o alla fine io ci sono ad angouleme, tu? strette di mano

manu

sergio ponchione said...

Valeeeeeeee! Fatte sentì, famme sapè, debbo sapè. Qui il caffè ha un sapore diverso senza di voi. Ma primoppoi verrò eh, promesso.

Niente Angoulemme pour moi caro manu, piuttosto Napule o magari prima Bilbolbul, se m'invitano per le dediche... Abbracci e passatela bene

valentina besegher said...

sergiuuuussss, mannaggia che nostalgia dei nostri caffè insieme!
comunque qui le temperature si stanno alzando quindi vedi di organizzarti presto! un bacio grosso, V.

sergio ponchione said...

Qui invece pare s'appresti di nuovo a nevicare... e comunque non mi fido, farà ancora freddo per un pezzo, LO SO, nun me freghi, Berlino mica è Riccione cara ;)...
Quindi, in primavera, TARDA, prenderò meglio l'idea in considerazia, e se convinco qui la tua omonima vogliòla magari viene anche lei, chissà.
Intanto bacioni, a prest via mail!

Anonymous said...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonymous said...

good start