Tuesday, May 19, 2009

Ponchionaggini

Una recensione del primo numero di PUCK! del sempre generoso Michele R. Serra uscita sul n.4 di Vice Magazine


Un estratto video del mio sproloquio su Impronte Maltesi a Cremona domenica scorsa. Qualcuno mi fermi. Ma soprattutto fermate la mia fronte, sempre più enorme.
Molte grazie ad Andrea Cisi e ai ragazzi del Centro Musica/Cantiere Sonoro di Cremona che hanno organizzato l'incontro.

Commissionato da un amico intrippatissimo del settore, il mio primo approccio all'arte del pimpaggio delle card da gioco, di cui nulla sapevo, ma che il mio portafoglio ha trovato piuttosto interessante.


Prossimamente altri pimpaggi. Ora giusto il tempo di finire una contributo per il prossimo numero di Lamette dedicato al rock e poi via per qualche giorno di vacanza a Berlino. Auf wiedersehen.

14 comments:

Anonymous said...

Sembri John Vignola.

Vark

sergio ponchione said...

Giurerei d'averlo visto a Napoli comicon in una postazione internet. Ma forse era un cosplayer travestito da Vignola.

Enrico said...

Mi piace soprattuto l'ambiente dov'è girato il video... leggo "Oscar Luigi" dietro la grata chiusa. Più underground di così non si può.

sergio ponchione said...

Nonostante sembri dentro a un carcere, coi detenuti che sbraitano per il rancio invece che i fumetti, eravamo sotto una galleria all'aperto, a lato del locale.
Comunque azzarderei "Oscar Luigi Paolo".

Anonymous said...

allora.

ho letto grotesque 3.
l'ho riletto.
ancora.
ancora.
all'incirca altre 77 volte.
e continuo a farlo.
liberaci dall'ennesima dipendenza e facci un'altra storia, disgrazieto!!!

anonimo crotonese.

sergio ponchione said...

allora.

visto che ho un debole per gli anonimi crotonesi, ecco per bene come stanno le cose.

l'altra storia l'ho iniziata, son già pronte circa una decina di tavole + le copertine, ma il sommo Igoruto che tutto vede e prevede suggerisce di far uscire l'ultimo albello l'anno prossimo. la serie venducchia abbastanza bene ma ci vuole tempo.
e allora diamoglielo, ci dico.
ma.
prima che tu inizi ad affogare nelle lacrime aggrappandoti alla tua anonima fidanzata crotonese sappi che nel frattempo potrebbero esserci piccole ma sapide sorprese grottesche altrove.
addirittura in edicola.
possa ciò bastarti e quietarti, per ora.
il futuro sarà più chiarificatore.

baciamani a te e fidanza.

Anonymous said...

crotonesi anonimi abbastanza soddisfatti e già in attesaaaa!!!

Anonymous said...

Ciao, Sergio! Sto rileggendo L'Obliquomo (in attesa del terzo Grotesque) ma soprattuto volevo ringraziarti per avermi fatto scoprire quei mattimattimatti dei Residents (ma quant'e'ggrande la loro versione di 'It's a Man's, Man's, Man's World' :-)?)! Geniali! Come ho fatto a vivere (vabbe' vivere, parole grosse) senza finora...:-)? Thx! Keep on truckin'!
Buddy Bankalbi (alb.chk.)

sergio ponchione said...

caro buddy, chi sei? have mercy e rinfrescami la memory, negli anni ho rotto coi residents a destra e sinistra, sopra e sotto, tanto da perder il conto delle vittime dei miei concionamenti...
Graz a te per la rilettura ma aggiorna la libreria: il terzo grot è uscito ;)

Anonymous said...

Riciao Sergio, mi ero firmato codice fiscalico in fine messaggio, ma ovvimon :-) non posso pretendere tutti ricordi. Il nome completo e' alberto choukhadarian e ti scrissi (in una mailing list bonelliana che poteva essere ayaaaak) e domandassi ad una fiera (forse una Lucca) riguardo all'esimio F.S. e alla tua eventuale passoniazza per Esso (mi pare avessi firmato un tuo eventuale messaggio con uno dei suoi nom de plume), alcuni anni fah. I Residents li ho scoperti solo oggi pomeriggio, invesc, grazie all'ascolto del tuo video pro-Impronta (che presi da OMar credo due Lucche fah :-)). E stasera ho appena visto un loro starordinario 'For the benefit of Mr. Kite? :-). And while Henry the horse dances the waltz, ti confermo che il terzo Grotesque lo sto aspettando solo perche' ricevo il materiale Coconinico tramite Pan e di solito, quindi, con un mese di delay rispetto i fortunazzi che abitano nei grandi centri e non in una provincialina come me (ma forse anche te, se ben ricordo :-)). Asti mi sah gia' meglio di Imperia, eh, pero'...:-).
Buona serata!
P.S.: mi pento un po' solo di aver dati via i tuoi JS, con Fesso (che non sono altro)...li avevo tutti, dannaz. Mo'vvado a riprendere in mano L'Obliquomo che' lo devo alternare alla rilettura totale di ZenoPorno e al nuovo arrive' Minus Habens...:-). Mi tratto bene, eh?

sergio ponchione said...

un cognome così o non lo si ricorda affatto o non lo si dimentica più. nel mio caso purtroppo direi la prima. ma mi riservo il dubbio che tu me l'abbia mai detto di persona ;)

i residents ti offriranno ore e ore di (s)piacevoli incubi e visioni che mineranno il tuo immaginario nel bene e specie nel male. be prepared.

la mia passione per FS è tutt'altro che eventuale, quanto piuttosto conclamata e nota. in suo onore firmai come Filippo Dulciora le chine sul numero 0 di JS star comics... and speaking of my JS, pentiti pure con comodo. la redenzione è cmq sempre possibile, magari su una bancarella dell'usato.
nel frattempo continua a pregare me, bacillo e pasquaz e vedrai che sentirai odore di salvezz

Anonymous said...

In effetti mai te lo dissi di persona il cognomazzo :-). Mi limitai a chiederti di F.S. in quella conferenzina, al che tu dedussi che ero il tizio della mail in ayaaaak :-).
Btw, confermo che dopo una cospicua dose quotidiana di Obliquomi e Zenoporni si nizia ad intravedere il Paradiso...:-) (Miltonalbi o Kriminalbi).
Have a nice week!
P.S. E oggi in negozio solo Costello (ma Egli sempre e comunque) e Residents!

sergio ponchione said...

aaahh, conferenzina. forse qualcosa ricordo, tipo lucca 2004...

forte Costello, specie i dischi fatti con Abbott ;-)

Anonymous said...

Sissi', quella Lucca lih, pare puramme'...:-).

GianniePinottalbi. :-)