Sunday, November 01, 2009

GLITTERING PRIZE!


GROTESQUE ha vinto il premio Gran Guinigi
come miglior fumetto seriale alla fiera di Lucca!




"Grotesque di Sergio Ponchione è un’opera che offre al lettore un numero incredibilmente elevato di suggestioni e di stimoli visivi. Al tempo stesso inquietante, metafisica, surreale, sognante, metaforica, inventiva e spudoratamente citazionistica, è forse, più di ogni altra cosa, un formidabile e compiuto omaggio ad alcuni grandi geni del fumetto statunitense, da Elzie Crisler Segar a Robert Crumb passando per Daniel Clowes e Charles Burns, senza tuttavia dimenticare il maestro italiano Benito Jacovitti. Il premio a questa saga vuol essere anche il riconoscimento a un autore che, dopo avere esordito professionalmente nell’ambito della produzione seriale, ha scelto di sondare le sconfinate possibilità che il linguaggio fumettistico concede a quegli artisti che, appunto come Ponchione, avvertano l’urgenza di esprimere una propria e definita poetica"

E pensare che quest'anno a Lucca avrei fatto solo una capatina il sabato in giornata, a salutare amici e vedere un pò di gente. Invece una telefonata dall'organizzazione ha cambiato tutto. "Sarebbe bene fossi presente alla premiazione, il giovedì sera" mi dicono. "Ah, ok" rispondo cretinamente, spiazzato. Ma intuisco al volo. Confermano. ALÈ. Quel pomeriggio, già cinguettante per la vista della bozza di copertina del prossimo Linus con il Professor Hackensack troneggiante (ebbene sì, boys!), naufraga irrimediabilmente nella più euforica agitèscion.
Interludio di qualche giorno in cui taccio del premio con (quasi) tutti, ed eccomi lì sul palco a riceverlo, mentre ne viene letta la motivazione da Giuseppe Pollicelli, membro delle giuria presente insieme a Marco Corona e Diego Cajelli.
Da lì in poi la fiera filerà via liscia come raramente. Incredibilmente non piove, il premio ha un prodigioso effetto balsamico sulle vendite grottesche, e nonostante abbia il mio da fare con le dediche sugli albi riesco a rivedere e salutare tutti, dal caro Manuele Fior ("Hai vinto il Gianluigi!")...


...al maitre Scòzzari ("Scozzàri! Si ricorda di me? Massì che si ricorda!" e lui, torvo:"...Il torinese del cazzo?" e giù a ridere). Tra le facce nuove o quasi: Sebastiano Vilella, Amal, Larsoniana, lo staff di Fandango Libri, che condivideva lo stand Coconino inaugurandone la partnership editoriale. In hotel Charles Vess fa colazione al tavolino vicino al mio ma non lo importuno, il mio inglese di prima mattina non è dei migliori. Non mi ammalo neanche, almeno fino a casa, quando il conto delle due belle giornate mi verrà presentato senza pietà dal flagello che Tuxedo Jack conosce bene. Si paga sempre tutto, ricordatelo. Comunque ora va meglio.

Che altro dire?
Come fatto sul palco dedico questo premio a Carlo Barbieri, editore di Coconino Press scomparso l'estate scorsa.
E un semplice, banale, ma quanto mai opportuno grazie a tutti (a Francesco anche per le foto).

PS: per chi volesse ripassare l'ultima lezione, watch this:

PPS: menzione d'onore per la propaganda di Silvano Falatti e Hurricane Ivan per PUCK! (anzi PUCKKE!) degna del più sgangherato ma efficace Gruppo T.N.T.

Special bonus: un paio di dediche lucchesi

per Mauro il palumbomane

e Smokyman

24 comments:

Alessio said...

Complimenti, premio meritatissimo secondo me!

sergio ponchione said...

Graz, anzi double graz: anche per la notizia del King from utopia che apprendo dal tuo blog. F(z)ANTASTIC(f)O(ur)!
La segnalerò anche qui, non posso tacere.

Anonymous said...

Minchia, Zappa e Kirby nella stessa foto!
Immagino che per te sia il classico cerchio che si chiude. ;-)

(comunque non c'è più dubbio alcuno: il vero padre di FZ è spike jones.
Credere per vedere: http://www.youtube.com/watch?v=ijnfdLFhn2o)

vark

diflot said...

sono davvero felice di questo premio! e anche del mio bellissimo ponk-sketch! Ora devo solo riprendermi da Lucca e dai suoi fasti nefasti per la salute :O

thomas said...

fico!
e poi mi piacciono i video in cui mani mostrano oggetti del desiderio.

ah, stavolta ti scrivo qui senza doppi fini beceri, ma con un doppio fine non becero: se mi mandi via mail il tuo indirizzo ti spedirei una copia del disco polarizzato che tu designasti e che a mio parere è venuto fuori molto bello. :)

ciao,
thomas

sergio ponchione said...

Vark: un giorno salterà fuori la foto che mi ritrae abbracciato a un bulbo oculare, ma ora è prematuro.

Diflot: i fasti furon per me nefasti appena tornato a casa, quando il flagello che affligge Tuxedo Jack s'è rifatto vivo pure con il suo autore, che ora striscia sofferente fra la tastiera e il letto. Oi oi...

E causa suddetto flagello, caro Thomas, il termine dei tuoi newtons slitterà unfortunately di qualche giorno.

Anonymous said...

Ho già in cassaforte una foto compromettente che ti ritrae insieme a Herb Trimpe e Al Milgrom (con Mantlo sullo sfondo).
E tanto basta.
Rimango in attesa del copioso assegno, in assenza del quale, mi vedrò costretto a cedere alle lusinghe di Chi, Dove e Quando.
Pensaci.

Varkorona.

Anonymous said...

Ach, vedo che hai già venduto l'esclusiva a Linus (addirittura la front page).Congrats.
E congrats per la premiazione hollywoodiana. :-)

vark

sergio ponchione said...

sì, sembrava un pò x-factor. ma la realtà è che i games hanno schiacciato i comics, e pur essendo nel 2009 le proiezioni su schermo in powerpoint non funzionano MAI.

Larsoniana said...

ancora complimenti ^_^

sergio ponchione said...

grazie lars, finalmente ora hai un volto ;)

smoky man said...

compliments, mio caro! Come sapevi, io sapevo... il Barbuto in sogno mi disse... Ha ha ha! :)

alla prox,
Mega smok!

Anonymous said...

Nella foto con Fior sembri Ian Brown degli Stone Roses. Ma anche un po' Liam Gallagher.

vark

sergio ponchione said...

smoky: ah, che privilegio lo stage sul barbuto... portami una copia di Dodgem Logic!

vark: la differenza è che io ho MOLTE meno groupies.

Alessio said...

Sarei onorato della segnalazione!
Grazie a te!

Valentina Besegher said...

ieeeeeeeeee
ho ricevuto la tua email!
Cacchio che belle notizie a parte il Tuxedo!

Maisobrio è a Torino, gli ho appena scritto di comprare una copia di linus in edicola.

PS. stai unammore in queste foto! :)

yep! viva viva
Vale

thomas said...

e io che pensavo che Tuxedo fosse un'opera di pura fantasia! :)

sergio ponchione said...

Vale: Linus nuovo qui non credo sia ancora uscito, ma magari a Milano (in aereoporto?) lo trova già. Sennò ve lo spedisco! viva l'amiciccia!

thomas: macchè, tutta vita vissuta. Pura sofferenza, introspezione, autobiografismo. Il mio modo per essere alla moda ;)

Federico Memola said...

Ehilà. di nuovo complimenti per il meritatissimo premio. Mi è piaciuta molto la specifica "dopo aver disegnato quella merda di Jonathan Steele si è dato al fumetto serio!" ;-P

Ricordati di farti vivo quando passi qua da Milano.

manuele said...

aaaaahhhh che bello vedo solo adesso questa - non so come definire - foto, nel migliore dei casi due transgender lobotomizzati, uno dei quali con il gianluigi pero'!bravo ponchione, la prossima volta alla casa coconino a scolare il whisky, altrochè hotel!
baci manu

sergio ponchione said...

Eddai Freddy, che stai addì... sai bene che facendo Jonathan ho imparato un sacco di cose...
Se orbiterò sotto la madunina mi farò sentire. Per ora ancora graz e buon lavoro sul pianeta The Hagos Tiny ;)

Manu... l'AlFeLuc (Allegri Femminielli Lucchesi) ci ha nominato soci onorari dell'anno. Il premio è un TeleFunken U-47. You'll love it (with leather).
smack smack

manuele said...

hehehe, i just can believe you are such a fool...

marcocorona said...

grande ponk!

Oglasi posao said...

Oglasi posao I am happy to have found this blog, and more happy to have long tail explained so well. Thanks.