Saturday, November 28, 2009

Plagio


Il titolo del post dice già tutto, ma per i fortunati possessori o eterni sfighè che mai vedranno l'omonimo ed ormai esauritissimo, introvabile albetto al limite della querela confezionato anonimamente dagli assi del contrabbando C & F e uscito la scorsa primavera al Crack! festival, ecco svelato il mistero. Nell'onorevolissimo poster pieghevole centrale rivelo ora al mondo d'aver remixato la frontpage di un vecchio e oscuro comicbook disegnato da Steve Ditko che nessuno ha mai letto e mai leggerà, se non io e forse pochissimi altri accoliti nella cripta dell'Unipotere al lume di candela verso mezzanotte. Sono pronto alla gloria o alla galera, ne è valsa la pena. Comunque meglio la prima.

2 comments:

Anonymous said...

Disegnare una storia scritta da Mantlo, supervisionata da Milgrom, per la casa editrice diretta da Shooter.
Ti piacerebbe fosse vero, eh?
:-)

vark

sergio ponchione said...

Sì, soddisferei una golosa e latente perversione infantoadolescenziale e forse riuscirei pure a disegnare un pò alla cazzo senza troppe remore, perchè così avrebbe un senso.
Dio, come ci si riduce...