Wednesday, October 27, 2010

Lucca 2010

E anche quest'anno ci siamo quasi. Edizione fitta di impegni.

- Allo stand Coconino Press (padiglione Napoleone, stand E219) troverete in vendita il cofanetto di Grotesque. A orario variabile, troverete me per le dediche per qualche ora tutti i giorni dal pomeriggio di venerdì 29 Ott. a quello di lunedì 1 Nov.

- Allo stand Nicola Pesce Editore (stesso padiglione, stand E103) troverete il volume Wonderland con Tombra. Anche qui mi troverete per qualche dedica, ma quando ancora non lo so. Possibile pure che mi troviate sabato 30 alle 10.00 a Palazzo Ducale alla presentazione del volume.

- Sempre sabato 30 e a Palazzo Ducale ma alle ore 18.00, parteciperò a una conferenza nell'ambito dei Comics Talks, incontri curati da Matteo Stefanelli. Nel dettaglio:

COMIC TALKS V: sessione 2

Un paese senza: il fumetto seriale e il racconto dell’oggi.

Sotto la pelle della fiction d’evasione, pulsano i bisogni di una società in crisi.

Il fumetto seriale è sempre stato un termometro della società. Travestiti da personaggi del racconto di genere, eroi mascherati, avventurieri e animali antropomorfi hanno a lungo affondato le unghie nel sentire sociale del proprio pubblico. Oggi, mentre il fumetto si fa sempre meno ‘popolare’, si affaccia l’ombra di un rischio: che il lettore e i suoi eroi vivano in mondi diversi e distanti.

Modera: Paolo Interdonato

* Tito Faraci (autore Topolino, Dylan Dog, Diabolik)
* Sergio Ponchione (autore Grotesque, Jonathan Steele)
* Antonio Serra (autore Nathan Never, Greystorm)
* Terry Moore (autore Strangers in Paradise)
* Matteo Casali (autore Batman: Europa, Gli Scorpioni del deserto)

Alle 19.30 seguirà la consegna dei premi Gran Guinigi nella Basilica di San Romano, e in quanto membro della giuria mi troverete pure lì.

- Lunedì 1 novembre alle ore 14.00 mi troverete nel pad. Napoleone stand E158, pronto a intrattenere chiunque voglia vedermi blaterare e disegnare in uno showcase.

Insomma, se mi perdo trovatemi voi.
Vi aspetto!

3 comments:

michele benevento said...

"Buon divertimento", disse lui roso dall'invidia perché costretto a casa per colpa di una scadenza troppo vicina...

michele benevento said...
This comment has been removed by the author.
sergio ponchione said...

Dannaz, già ci si vede 'na volta all'anno se va bene, se poi salta pure quella... Vabbè, se basta a consolarti: consumare prima della scadenza è sempre buona cosa.
Buon lavoro Michè!